Progetto per la realizzazione di un complesso residenziale nel Comune di Guidonia Montecelio (Roma)


Dal punto di vista morfologico il complesso residenziale è costituito da tre nuclei denominati A ,B, C.  Il corpo centrale denominato C è composto dal piano interrato destinato a box e cantine, da un pianoterra ed un piano primo entrambi adibiti ad uso residenziale.

Il blocco C risulta composto da sei appartamenti di diverso taglio ed un piano sottotetto destinato esclusivamente a servizi.

Gli altri due corpi di fabbrica, denominati rispettivamente A e B, sono costituiti da singole unità abitative, servite da una propria scala esterna prospiciente la relativa area destinata a verde.

La copertura dell’intero fabbricato è del tipo a doppia falda con la realizzazione di sei abbaini.   


Le strutture portanti del fabbricato sono realizzate in conglomerato cementizio armato, i solai prefabbricati in latero- cemento.

Le tamponature sono del tipo "a cassetta" con parete esterna in cortina“a faccia vista” e materiali isolanti secondo le indicazioni derivanti dal calcolo sul contenimento dei consumi energetici.

Le rifiniture interne sono del tipo tradizionale con pavimenti e rivestimenti in materiali ceramici; le pareti sono tinteggiate o rivestite con carta da parati, gli infissi in legno dotati di persiane esterne.

Il progetto risponde alle direttive previste dalla L.13/89 sull'abbattimento delle barriere architettoniche, nonché al D.M. 5/7/75 che fissa le superfici minime degli ambienti e le relative superfici finestrate nel rispetto del rapporto di 1/8.

L’impianto fognante è stato realizzato con una doppia linea simmetrica rispetto all’edificio principale, con adduzione delle acque in due depuratori dimensionati per soddisfare le esigenze di 40 utenti ciascuno, con immissione delle acque reflue nella fognatura comunale. 

Using Format